Anticipo di Serie A, Roma-Milan 2-3

Roma-2-3 Gol: Zlatan Ibrahimovic 17 e 79 (M), Nicolas Burdisso 29 (R), Alessandro Nesta 31 (M), Bojan Krkic 87 (R).

Prova di forza del Milan in casa della Roma. Il Milan ha vinto 3-2 allo Stadio Olimpico nell’anticipo della decima giornata del campionato di calcio di .

Il Milan ha conquistato i tre punti in palio evidenziando maggiore esperienza e freddezza sotto porta nei momenti decisivi della partita.

La prima frazione di gioco si era chiusa sul risultato di 2-1 per il Milan. I campioni d’Italia in carica hanno sbloccato il match dopo 17 minuti con un bel colpo di testa di Zlatan Ibrahimovic su cross di Alberto Aquilani, ex centrocampista della Roma.

Il momentaneo 1-1 della Roma porta la firma di Nicolas Burdisso. L’argentino ha segnato con un preciso colpo di testa su assist telecomandato di Miralem . Il Milan chiude in vantaggio la prima frazione di gioco grazie ad un altro colpo di testa di Alessandro Nesta.

Il copione del secondo tempo è stato molto simile a quello del primo. Il Milan ha chiuso i giochi al 79 con uno stacco perfetto di Ibrahimovic, la Roma ha accorciato le distanze all’87 con un bel guizzo di Bojan Krkic su assist di Erik Lamela.

Tre punti preziosi per la corsa scudetto del Milan. Con questo ko la Roma scende nella zona medio bassa della classifica.

Tribuna vip – Presenti allo stadio Thomas Richard DiBenedetto, presidente della Roma, Joe Tacopina, vicepresidente della Roma, e Marco Delvecchio, ex giocatore della Roma ed opinionista televisivo. Assente Silvio Berlusconi, proprietario del Milan. Non si è vista nemmeno Barbara Berlusconi, di solito sempre presente sugli spalti nel corso delle partite del Milan.

Stadio -Numerosi tifosi colorano con striscioni e bandiere l’Olimpico di Roma. Non c’è il tutto esaurito. Non mancano i supporters del Milan anche se, chiaramente, quelli giallorossi sono di più.

Tattica – Luis Enrique, allenatore della Roma, e Massimiliano , tecnico del Milan, presentano due schieramenti tattici molto diversi. I giallorossi giocano con un 4-3-3 che privilegia il possesso palla; mentre i rossoneri optano per un 4-3-1-2 dinamico che punta tutto sulle verticalizzazioni improvvise di .

Il momento delle due squadre – Il Milan è reduce da due vittorie convincenti, la Roma deve riscattare il ko contro il Genoa (1-2).

Le formazioni della partita disputata allo Stadio Olimpico di Roma.

Roma (4-3-3) – Stekelenburg; Cassetti, Burdisso, Heize, José Angel; Perrotta, De Rossi, Gago; Pjanic; Osvaldo, Borini.

Milan (4-3-1-2) – Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta; Aquilani, Van Bommel, Nocerino; Boateng; Ibrahimovic, Robinho.

Statistiche, precedenti e curiosità di Roma-Milan. Le ultime due sfide ufficiali tra Roma e Milan a Romasono terminate con pareggi per 0-0, sempre in serie A. L’ultima gara in cui ci sono stati gol, per altro segnati da entrambi i club, risale all’11 gennaio 2009 quando, in serie A, fu pareggio per 2-2. L’autore del secondo gol giallorosso fu Vucinic al 72?: da allora sono trascorsi 198? di digiuno per la Roma.

L’autore del secondo gol rossonero fu Pato al 53?: da allora sono trascorsi 217? di digiuno per il Milan.

Luis Enrique affronta per la prima volta, da tecnico, il Milan. Massimiliano Allegri affronta la Roma per la sesta volta in sfide tecniche ufficiali e finora non ha mai vinto: il bilancio e’ infatti di tre pareggi e due sconfitte.

 

Tra i primi merita menzione speciale lo 0-0 all’Olimpico del 7 maggio scorso, che dette al Milan targato Allegri il punto aritmetico per festeggiare la vittoria del 18/o scudetto rossonero.

Le 16 reti segnate dal Milan nel campionato 2011/12 portano la firma di 9 giocatori diversi, che fanno della squadra rossonera la cooperativa del gol del torneo. I rossoneri andati finora in gol sono stati Aquilani, Boateng, Cassano, El Shaarawy, Ibrahimovic, Nocerino, Robinho, Seedorf e Yepes.

A.Lugli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*