Bologna “tranquillissimo” se Bagni fa causa

Il Calcio è “tranquillissimo” all’ipotesi che l’ex consulente tecnico Salvatore Bagni possa fare causa al club. “Se decide di procedere per vie legali – hanno riferito dalla società – noi replicheremo nelle sedi opportune”.
L’ex calciatore e opinionista televisivo, silurato il 25 luglio, secondo quanto riportano alcuni quotidiani, si sarebbe già rivolto ad uno studio legale di Milano per fare causa al club, chiedendo i soldi della liquidazione per sé e il suo collaboratore Nicola Innocentin per i due anni di contratto che aveva con i rossoblù.
Presentato il 21 maggio, il rapporto tra Bagni e i vertici della società, in particolare il presidente Albano Guaraldi, si era rotto dopo neanche due mesi, in una conferenza stampa, il 15 luglio. In quell’occasione, durante la presentazione del difensore svedese Antonsson, Bagni si era lamentato di non poter concludere operazioni di mercato, per la mancanza di risorse.
Esternazione che non era andata giù a Guaraldi: al termine del cda, dieci giorni dopo, l’annuncio irrevocabile della risoluzione del contratto.

Alessandro Lugli

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*