Cellino: “Prima o poi telecamere dentro le mutande”

Massimo si gode la vittoria e il primo posto in classifica dopo due giornate, ma nel ‘maledetto giorno 17’, a sorpresa, lancia i suoi strali contro le televisioni. “Fra poco ci metteranno le telecamere anche dentro le mutande”, sbotta il presidente del in sala stampa dopo aver intercettato un bordocampista di Sky che gli domandava come mai nessun giocatore del si era presentato nel collegamento prepartita. “La televisione sta portando via la gente dagli stadi. Chi é venuto oggi al Sant’Elia, da molti centri dell’isola, in uno stadio in queste condizioni, spendendo fior di quattrini in benzina, biglietto e altro, è un eroe. Questi tifosi sono da ammirare. Alla prossima assemblea di Lega, secondo me – conclude – arriveremo ad un grosso ridimensionamento per le televisioni nei tre anni a venire”.

Alessandro Lugli

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*