Derby:Fa tutto l’Inter: 2 gol e 2 espulsioni, Milan a -9 [video Highlights]

L’Inter e’ padrona di Milano e piu’ che mai vicina allo scudetto. Dopo il 4-0 dell’andata, i nerazzurri vincono 2-0 anche il derby di ritorno e cacciano il Diavolo a -9.

Diego Milito secondo gol al secondo derby....determinante

secondo gol al secondo derby....determinate

La partita più attesa della settimana, quella che poteva chiudere o riaprire il campionato: è finita con un netto 2 a 0 per i neroazzurri che, in 9, sono riusciti a conquistare la vittoria e virtualmente a chiudere il campionato.

Il si trova a -9, con una partita in meno. Di Milito e Pandev i gol, nel recupero Ronaldinho sbaglia un rigore.

Straordinario impatto con il derby per l’Inter, al 2′ gran destro di Sneijder dai 20 metri, il palo salva Dida. All’8′ il portiere brasiliano si supera sul sinistro a botta sicura dell’olandese. Milan in difficolta’. Il Diavolo lascia troppi spazi a centrocampo, Pandev e Sneijder si muovono bene tra le due linee e la difesa rossonera, priva di Nesta, va in tilt. Al 10′ Pandev lancia sulla sinistra Milito, e’ in vantaggio, ma prova un improbabile colpo di testa all’indietro che si trasforma in un assist per l’argentino: perfetto il diagonale di sinistro del Principe, nerazzurri in vantaggio.

Il Milan va in confusione, regna il disordine ed i falli diventano sempre più pesanti, Lucio simula e viene ammonito in una delle tante decisioni arbitrali errate, irride platealmente l’arbitro e viene espulso (decisione che ci può stare ma che compomette una partita delicata per lomeno decisione avventata), Muntari fa un brutto fallo e viene graziato, il Milan ci prova con Borriello e Ronaldinho ma la palla non entra, Beckham non è in serata, la palla scotta e l’Inter in dieci si chiude.

Nel secondo tempo manda in per uno spento, , i rossoneri giocano per 15 minuti nella metà campo di Mourinho, ci provano e riprovano su tiro con Ronaldinho, di testa con il brasiliano, con e con Borriello ma è chiudere la porta con quattro mandate di chiave.

L’Inter si rende pericolosa con le ripartenze e si procura una punizione che Pandev, al 66?, trasforma complice un Dida un pò incerto. Il Milan si getta nuovamente in attacco, ma con scarso profitto, la palla non ne vuole sapere di entrare, capitan Zanetti è mostruoso, così come Thiago Silva, sono ovunque, in attacco ed in difesa; nel finale Lucio la prende di mano (doveva fare il pinguino), Rocchi fischia il rigore, ma Ronaldinho si fa iptonizzare dal portierone neroazzurro, 2 a 0 il finale.

TABELLINO E PAGELLE DI INTER-MILAN 2-0 (primo tempo 1-0)

MARCATORI: Milito al 10’ p.t; Pandev al 20’ s.t.

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Santon; Zanetti, Cambiasso, Muntari (dal 40’ s.t Cordoba); Sneijder; Milito (dal 35’ s.t. Balotelli), Pandev (dal 21’ s.t. Motta). (Toldo, Cordoba, Materazzi, , Arnautovic). All. Mourinho.

MILAN (4-3-3): Dida; Abate, Thiago Silva, Favalli, Antonini (dal 32’ s.t Jankulovski); Gattuso (dal 1’ s.t. Seedorf), , (dal 35’ s.t Huntelaar); Beckham, Borriello, Ronaldinho. (Abbiati, Kaladze, Bonera, Inzaghi). All. Leonardo.

ARBITRO: Rocchi di Firenze. voto 4

NOTE: spettatori 80 mila circa. Espulsi Sneijder al 27’ p.t. per proteste, al 46’ s.t Lucio per somma di ammonizioni; al 41’ p.t. Silvinho ( I, preparatore portieri) per proteste; ammoniti Beckham, Favalli, Thiago Silva, Muntari per gioco scorretto, Lucio per simulazione. Angoli: 8-2 per il Milan. Recuperi: 2’ p.t.; 5’ s.t..

La pagella

INTER

Julio Cesar 8 : Salva il risultato in più occasioni ma la parata sul rigore di Ronaldinho forse non varrà lo scudetto, ma di sicuro è uno dei momenti più alti della carriera di Julio Cesar.

Santon 6.5 : Interpreta benissimo una gara molto difficile agevolato dalla scarsa vena dell’avversario Beckham che mette dentro tanti cross ma mai pungenti.

Zanetti 7.5 Di derby il capitano ne ha giocati tanti, ma questo di sicuro gli rimarrà nel cuore. Gioca a tutto campo e non si arrende mai, da vero capitano.

Cordoba s.v.: Sostituisce uno sfinito Muntari…non c’è tempo per guadagnarsi la menzione del voto in pagella.

Samuel 7 Un gigante, non passa niente.

Lucio 7 Bravissimo in copertura. Peccato per l’espulsione (i commentatori dicono che doveva intervenire come un pinguino, per me è altro errore pacchiano da parte di un arbitro in palese confusione)

Maicon 6.5 Si fa saltare troppe volte da Ronaldinho, ma la punizione da cui arriva il secondo gol se la guadagna lui.

Muntari 6.5Quando i nerazzzurri soffrono dimostra tutta la sua utilità: corre, lotta e calamita palloni.

Motta 6 Entra nel finale infuocato e tiene bene il campo.

Cambiasso 6.5 Ogni tanto fatica un po’ ma se la cava quasi sempre bene.

Sneijder 5 Avrebbe fatto certamente una bellissima partita, ma l’applauso ironico a Rocchi gli costa l’espulsione al 25′. L’arbitro ha esagerato, ma poteva evitarselo.

Milito 7 Fondamentale il gol, nel secondo tempo paga la stanchezza.

Balotelli 6 Mourinho gli chiede di dar fastidio ai centrali rossoneri. Lui esegue il compito.

Pandev 8 Un palo, un gol, un assist, poteva fare di più?

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*