Electric Blues: Chelsea Stadio da sogno

Blues elettrico: Chelsea cerca di comprare un centrale elettrica in disuso si tratta della Battersea Power Station di Londra per trasformarlo nel suo stadio con una spesa di un miliardo di sterline e per una capienza di 60.000 postia sedere.

L’ambizioso progetto prevede tribune dietro le porte piani includono un 15.000 tutti seduti one-tier stand, probabilmente il più grande del suo genere nel mondo del calcio

Ecco come apparirebbe il nuovo stadio che sarebbe realizzato rispettando la architettura preesistente.


Il Chelsea ha svelato l’intenzione di trasferirsi in un nuovo stadio a Battersea Power Station.

 

Il progetto  del valore di  1.2 miliardi di sterline, ha una serie di ostacoli importanti da superare.

Quindi il Chelsea potrebbe lasciare Stamford Bridge se riescono nello scopo di acquistare questa storica e affascinante costruzione che in essa conteneva una centrale elttrica imponente, e  l’annuncio è un chiaro segno della determinazione Roman Abramovich a lasciare un’eredità oltre ai titoli che si sta conquistando sul ma qualcosa anche al di fuori del gioco ma per il gioco della sua squadra. Mentre abbandonerebbe la sua storica casa lo  Stamford Bridge che lo è appunto dal 1987 ma non è di proprietà della squadra, che col sua capienza di 44000..resta stretto per una squadra di questo rango.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*