Euro 2012: ecco gli abbinamenti degli spareggi


Oggi a Cracovia, in Polonia, i sorteggi per gli spareggi dai quali usciranno le ultime quattro nazionali per completare il quadro di Euro 2012.

Alle urne c’erano il segretario generale dell’Uefa Gianni Infantino e da Zbigniew Boniek, ambasciatore del torneo continentale.
Proprio Infantino nel discorso di apertura ha voluto sottolineare come i lavori di preparazione stiano andando con il giusto ritmo sia in Polonia che in Ucraina. La minaccia quindi di spostare la competizione è stata del tutto debellata.

Questi sono gli accopiamenti che l’urna ha sfornato: Turchia-Croazia, Estonia-Irlanda, Bosnia-Portogallo e Repubblica Ceca-Montenegro.

Dunque per  il Trap una squadra alla portata della “sua” Irlanda. Un suo passaggio di turno coronerebbe 3 anni ottimi passati come ct dell’Irlanda.
Più equilibrata e difficile invece la stara per Cristiano Ronaldo e compagni,  il Portogallo infatti trova una delle squadre sorpresa che con Dzeko e Pjanic non renderà per nulla facile la qualificazione. La Turchia di Hiddink affronterà una Croazia alquanto ostica. Sono entrambe due squadre forti in casa e meno incisive fuori dalle mura amiche. Vedremo quale delle due farà il miglior risultato nel proprio stadio. Ultima partita è tra Repubblica Ceca e Montenegro. Match del tutto equilibrato dove ci si affiderà alle giocate dei singoli.

La partite di andata si giocheranno l’11 e il 12 novembre. Ritorno previsto  il 15, con il regolamento delle Coppe europee. Le quattro qualificate si aggiungeranno a Italia, Germania, Francia, Olanda, Spagna, Inghilterra, Russia, Grecia, Danimarca e Svezia, oltre a Polonia e Ucraina Paesi ospitanti. A Kiev il 2 dicembre i sorteggi dei quattro gironi della fase finale.

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*