EUROPA LEAGUE: GOLEADA LAZIO 6-0 AL RABOTNICKI. LA ROMA PERDE 1-0

Tutto facile per la nell’andata del preliminare di Europa League. I hanno battuto 6-0 i macedoni del Rabotnicki grazie alle reti di Hernanes, , Rocchi, Klose e alla doppietta di Cisse’. Comincia invece con una sconfitta la nuova era DiBenedetto: a Bratislava, nell’andata degli spareggi di Europa League, la Roma cede di misura allo Slovan, superata da un gol di Dobrotka nel finale. LAZIO-RABOTNICKI 6-0 Bene i nuovi, solo tribuna per Zarate la cui avventura laziale potrebbe essere arrivata al capolinea. Reja schiera il 4-2-3-1 con Brocchi e Ledesma davanti alla difesa e il trio -Hernanes-Cisse’ alle spalle dell’unica punta Klose. L’avversario sulla carta oppone un 4-3-3 che in realta’ e’ un 4-5-1 molto difensivo, ma la prudenza non basta ai macedoni per tenere testa ad una Lazio ordinata e che si diverte a giocare. Cisse’ ha voglia di farsi ammirare, Reja lo schiera sull’out sinistro e lui dimostra di poter far bene in quel ruolo. Gia’ al 5′ mette in mezzo un bel pallone per l’inserimento di , al 9′ si accentra e va al tiro. Il protagonista e’ il portiere Dimitrievski che vola sulle conclusioni di Ledesma e Cisse’, ma nulla puo’, al 20′, sul piatto destro dal limite di Hernanes che finalizza al meglio lo scambio Ledesma-. Al 25′ gol annullato a per un fuorigioco che non c’e’, ma il capitano puo’ esultare al 39′ mettendo in rete di sinistro sul cross di Klose dalla destra. Nella ripresa ancora Lazio che, al 6′, si porta sul 3-0 con Cisse’che di destro mette la palla sotto l’incrocio su assist di Klose. La posizione del francese, pero’, era irregolare. Al 20′ ancora Cisse’, con un gran colpo di testa su cross di Matuzalem, firma il 4-0. Al 42′ arriva il 5-0, lo firma Rocchi appena entrato, poi il 6-0 all’89’: lo segna Klose che meritava la soddisfazione personale. Qualificazione ipotecata, gioco, sei gol e Cisse’ nuovo idolo dei tifosi, per la Lazio una gran bella serata.
Alessandro Lugli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*