EUROPEI 2012: GERMANIA GIÀ QUALIFICATA, BENE INGHILTERRA E FRANCIA

Un successo tennistico per staccare il biglietto per Euro 2012. E’ la Germania la prima nazionale a qualificarsi matematicamente per la rassegna calcistica continentale grazie al 6-2 con cui ha travolto l’Austria a Gelsenkirchen, risultato che consente ai panzer di guadagnare il pass nel girone A. I tedeschi hanno conquistato i tre punti decisivi con le reti nel primo tempo di Klose al 9′, 23′ Ozil e 28′ Podolski, con Arnautovic ad accorciare le distanze al 42′, poi nella ripresa ancora a segno al 2′ Ozil, quindi Hamik al 6′ per gli ospiti, prima delle marcature al 39′ di Schurrle e al 44′ di Goetze.
Sempre nel gruppo A successo casalingo acciuffato per i capelli dalla Turchia, che piega 2-1 il Kazakhstan: dopo il vantaggio di Yilmaz alla mezzora, gli ospiti impattano al 55′ con Konysbaev, ma a in pieno recupero, al 97′, vengono beffati da Turan.
Viaggia spedita verso l’Europeo anche l’Inghilterra di Fabio Capello, sola in vetta al gruppo G con 14 punti grazie anche al ko del Montenegro in Galles. La nazionale dei Tre Leoni passa infatti per 3-0 a Sofia sul della Bulgaria, chiudendo la pratica già nel primo tempo in virtù del vantaggio di Cahill al 13′ e della doppietta di Wayne Rooney (21′ e 46′) a mettere in cassaforte tre punti pesanti.
La rinnovata Francia di Laurent Blanc vince 2-1 in Albania e fa un bel passo avanti, essendo in vetta al gruppo D. Ci pensano Benzema e Mvila nei primi 18 minuti a spianare la strada ai Bleus e a poco serve la rete di Bogdani al 46′. I transalpini martedì renderanno visita alla Romania, capace di imporsi 2-0 sul Lussemburgo (doppietta del neo udinese Gabriel Torje nel finale di primo tempo) e ora obbligata a fare bottino pieno nelle ultime due gare per sperare di accedere agli Europei.
Goleada larghissima per l’Olanda vice campione del mondo, che ad Eindhoven travolge la piccola San Marino con un sonoro 11-0. Per gli orange, attualmente al primo posto del ranking Fifa davanti alla Spagna, poker di van Persie (6′, 64′, 67′ e 78′), doppiette per Sneijder (12′ e 86′) e Huntelaar (56′ e 77′) e un gol a testa per Heitinga (17′), Kuyt (49′) e Wijnaldum (89′). Nello stesso girone E cade invece la Svezia, piegata 2-1 a Budapest dall’Ungheria con rete decisiva al 90′ di Rudolf.
Pareggio interno senza reti per l’Irlanda di Giovanni Trapattoni, fermata sullo 0-0 dalla Slovacchia. E ad approfittarne è la Russia, che grazie al soffertissimo 1-0 casalingo sulla Macedonia (41′ Semshov) si porta da sola al comando del girone.

 

Ecco il quadro dei risultati della terzultima giornata delle qualificazioni a Euro 2012:
Gruppo A: Azerbaijan-Belgio 1-1, Turchia-Kazakhstan 2-1, Germania-Austria 6-2; Gruppo B: Andorra-Armenia 0-3, Russia-Macedonia 1-0, Irlanda-Slovacchia 0-0; Gruppo C: Isole Far Oer-Italia 0-1, Irlanda del Nord-Serbia 0-1, Slovenia-Estonia 1-2; Gruppo D: Bielorussia-Bosnia 0-2, Lussemburgo-Romania 0-2, Albania-Francia 1-2; Gruppo E: Finlandia-Moldavia 4-1, Ungheria-Svezia 2-1, Olanda-San Marino 11-0; Gruppo F: Israele-Grecia 0-1, Georgia-Lettonia 0-1, Malta-Croazia 1-3; Gruppo G: Bulgaria-Inghilterra 0-3, Galles-Montenegro 2-1; Gruppo H: Norvegia-Islanda 1-0, Cipro-Portogallo 0-4; Gruppo I: Lituania-Liechtenstein 0-0

Alessandro Lugli

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*