Gasperini: “Se Moratti non era d’accordo col mio credo calcistico perchè mi ha scelto?”

Parole che sanno molto di rancore, quelle rilasciate dall’ex tecnico dell’Inter, Gian Piero , che in una intervista dice: ”Piu’ che darmi maggior tempo, la societa’ avrebbe dovuto avere la convinzione di voler percorrere la mia strada, difendere le mie idee. Credevo si sarebbe potuto fare un buon lavoro. Se io e il presidente avevamo idee diverse perche’ mi ha scelto?.Il mercato estivo? Non e’ andato come si pensava e non credevo andasse via Eto’o: avevo in mente un attacco con lui, Pazzini e Palacio; non ho preteso Sanchez, o Lavezzi”.

Alessandro Lugli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*