Il derby della capitale: la Roma ci arriva a pezzi

La vittoria con il Bayern Leverkusen ha portato grande carica all’ambiente giallorosso. Carica assai preziosa soprattutto in previsione del derby di domenica. Alle ore 15 inizierà infatti la partita più sentita della capitale: Roma – Lazio.

Ma la Roma non ha tempo di festeggiare perchè le notizie prederby non sono tutte buone. Infatti, la squadra di Garcia è uscita letteralmente a pezzi dalla partita di roma BayernLChampions. Domenica non giocheranno sicuramente Pjanic e Maicon. Il primo squalificato, il secondo fermo per un problema alla coscia sinistra.

Totti e Strootman stanno continuando il loro lavoro personalizzato, mentre sono in forse due pilastri della squadra: De Rossi e Florenzi. Il rischio che Capitan Futuro non ci sia è molto forte: si sta portando dietro un problema alla coscia sinistra dalla partita con l’Empoli e la partita contro il Bayern l’ha terminata dolorante. Fosse una normale partita di campionato, sarebbe stato lasciato sicuramente a riposo, ma essendo un derby, si cercherà in ogni modo di recuperarlo.

Florenzi invece la partita contro il Bayern non l’ha nemmeno terminata. Ha chiesto il cambio nel secondo tempo per un dolore alla coscia sinistra (gli è subentrato poi Maicon che si è a sua volta infortunato). Ha dichiarato di essersi fermato prima di farsi male ma il suo recupero per il match di domenica resta comunque in forse.

Vista la situazione, ci sono certi Szczesny, Manolas, Rudiger e Digne con Torosidis sulla destra. A centro campo verranno schierati Nainggolaan e Keita seguiti da Gervinho, Iago Falque, Salah e Dzeko. L’egiziano ha corso tantissimo nelle ultime gare e potrebbe essere stanco ma visto la situazione in casa Roma, dovrà stringere i denti e portare la sua classe in campo.

Noi scommettiamo che queste assenze non fermeranno la Roma e se anche tu vuoi giocarti la tua, ricordati che per farlo non hai bisogno di un codice bonus di Eurobet.  Dello stesso avviso è l’allenatore della Lazio Pioli, tanto che per la partita di Europa League di giovedì, ha lasciato a casa ben 8 titolari tra cui Candreva, Djordjevic e Kisha. I derby sono sempre delle partite speciali e per quanto le assenze possano condizionare la prestazione, la vittoria va quasi sempre alla squadra che più di tutte ha saputo metterci cuore e grinta.

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*