Impariamo un po di Blackjack

Mani soft ti danno più forza

Qualsiasi mano d’apertura a betting Blackjack che include un asso non può non essere rispettata
dagli scommettitori. A prescindere dall’altra carta che l’accompagna, le opzioni diventano molte di
più quando si ha in mano un asso.

Il motivo per cui queste mani sono così attraenti è perché l’asso può essere usato come due valori.
Inizialmente il suo valore sarà 11, nel tentativo di arrivare più vicino a 21. Se si supera il 21, l’asso
può essere utilizzato anche come 1.

La carta iniziale ideale per accompagnare un asso è un 10 o una figura. Con questa combinazione si
arriverebbe subito a 21 senza dover sudare. L’unica mano che ti può battere in quest’occasione è il
Blackjack.

Allo stesso modo, se il dealer ha in mano un asso, sai che sei in una posizione vulnerabile e proverai
a rischiare di più. Non avrebbe senso accontentarsi di un valore basso, quindi cerca di avvicinarti il
più possibile a 21 senza essere sbadato.

In fine, se hai la fortuna di avere 2 assi serviti, approfitta e dividi le carte. Se hai due assi insieme non
puoi approfittare del doppio valore numerico perché insieme valgono solo 1. Una volta divisi, avrai
due mani in cui ti servirà semplicemente un 10 per arrivare a 21. Questo richiede un’altra puntata
ma ne vale sicuramente perché ti mette in una posizione vantaggiosa. Dividendo le carte avresti
almeno una maggiore possibilità di non perdere la puntata.

Se invece ti piacciono le scommesse sui Giochi Olimpici, guarda le attuali cote Unibet casino online.

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*