Inler al Napoli ? Quasi fatta!

Si è arrivati all’ultima puntata del tormentone . Il controsorpasso del sulla per l’acquisto del centrocampista dell’ si ècompiuto nella giornata di mercoledì, e la situazione sembra ormai definita.

Il club azzurro ha trovato l’accordo con la famiglia Pozzo per una cifra
di poco inferiore ai 20 milioni di euro: la palla passa ora allo svizzero, che
deve accettare l’ingaggio proposto da De Laurentiis, inferiore, seppur di poco,
all’offerta bianconera. A Torino frenano per via del costo del cartellino, 18
milioni di euro sono considerati troppi, e per le perplessità di Antonio Conte.
Fatto sta che ancora una volta la Vecchia Signora deve chinare il capo, dopo i
fallimenti delle trattative per Pazzini, Di Natale e Borriello avvenuti nella
scorsa stagione.

A Radio Kiss Kiss il patron dei friulani Gianpaolo Pozzo ha chiuso la trattativa: “Prima di parlare e definire con De Laurentiis hovoluto sentire il ragazzo, e lui ha sempre espresso molto interesse su Napoli .
Se mi avesse detto di non gradire la piazza, non avrei perso tempo a concludere
qualcosa che sulla parola avevamo già stabilito da tempo con il presidente del
Napoli. Per me non è una sorpresa, si tratta solo di negoziare aspetti economici
tra Inler e De Laurentiis che a me non riguardano”.

Anche l’agente Lamberti, dapprima freddo nei confronti dei partenopei, sembra essersi convinto:”Non voglio fare le cose sotto pressione, valuteremo quale sia la sceltamigliore per lui. In settimana comunque non credo, con il Napoli non ho avuto ancora contatti, ne ho avuti con la Juve e le cose si sono raffreddate, ma sono
certo che avendo l’accordo con l’Udinese, il Napoli mi contatterà. Credo nel
progetto del Napoli, può fare grandi cose e anche se non ci ho mai parlato, mi
piace De Laurentiis. Credo nel suo progetto, farà un grande Napoli”, spiega
sempre a Radio Kiss Kiss.

Alessandro Lugli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*