Internacional, la festa per la seconda Coppa

Gentile concessione di: ****calciotradotto.wordpress.com****


l’Internacional è campione del Sud America per la seconda volta

Era già il 19 agosto quando alle 00.28 il capitano Bolivar alzava la sospirata Coppa Libertadores. Accanto al difensore centrale c’era il figlio Tales, che aveva sognato che nella finale d’andata il papà avrebbe fatto gol (come effettivamente capitò, NdT). E al che Bolivar sollevava il trofeo sulla propria testa, il Beira-Rio esplodeva in un solo grido: “Bicampeão!”.

Gli argentini vogliono molto di più

Dopo aver saltato, urlato e suonato di fronte ai tifosi della Popular, il centrocampista D’Alessandro ha ragginuto gli spogliatoi in stato di totale eccitazione. Quando gli è stato domandato quanto valesse questo trionfo, l’argentino ha confessato che non gli sembrava vero. Non aveva parole, era emozionatissimo. E quando i suoi due figli gli si sono gettati al collo, ha detto che tutto questo era per loro. Erano presenti tutti i familiari, a testimonianza dell’unità che regna nel gruppo. E l’altro argentino, Guiñazu, che stava abbracciando familiari e amici, ha voluto dichiarare tutto il proprio amore per l’Inter. “E’ un momento unico nella mia vita, voglio restare qui e vincere ancora tanti titoli con l’Internacional,” ha detto pieno di aspettative il centrocampista……….
per una lettura esauriente vai alla Fonte

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*