Italia: Gli azzurri si alleneranno su un campo confiscato dalla “ndrangheta” in Calabria

“Sì, portiamo gli azzurri ad allenarsi sul in Calabria confiscato all’ndrangheta”. Il ct della Nazionale, Cesare , appoggia l’idea di Don Ciotti di portare gli azzurri su un campo confiscato 7 anni fa, ma in cui non e’ stato mai possibile giocare per le pressioni dell’organizzazione mafiosa. La sfida del presidente di Libera è stata accettata dal n.1 Figc, Giancarlo Abete, e sottoscritta dal ct azzurro. “Sono d’accordo, è un’iniziativa che dà un senso alle cose che facciamo”.

Alessandro Lugli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*