La Champions delle italiane Inter Bene Napoli Male

Il Milan ieri a pareggiato col Bate Borizov con il pensiero rivolto al suo fantasista Cassano, è matematicamente agli ottavi, si trattera solo di esplettare la formalità a Sansiro con il Barcellona per determina chi traloro diverra il primo in classifica.

Serata di Champions agrodolce per le due formazioni italiane. L’Inter ha superato per 2-1 il Lille, stentando parecchio, soprattutto nel primo tempo, ma riuscendo comunque a non sprecare nel finale il doppio vantaggio guadagnato a fatica con le reti di Samuel nel primo tempo e di Milito a metà ripresa.

Nerazzurri, vittoriosi contro i francesi del Lille, stesso risulato del MAtch di andata in casa loro, trova il Goal in Champion el Principe, dopo aver divorato due occasioni ghiotte, in gol anche Walter Samuel che ha aperto le marcature …come sempre non è linter se non fa soffrire i suoi sostenitori facendo riaprire l’incontro su finale……ma con buoa bìpace dei francesi tutto è bene quello che finisce Bene.

Partita dai due volti, invece, quella del Napoli, che esce battuto di misura per 3-2 dall’Allianz Arena di  Monaco, davanti a 8000 tifosi napoletani che speravano in una storica impresa. Dopo un avvio di carattere i partenopeei hanno dovuto arrendersi al gioco incantevole dell’attacco del Bayern, che in poco più di 20 minuti ha messo in condizione Gomez di realizzare una tripletta. Poi, sul finale di primo tempo, la luce della speranza azzurra dall’uomo che non ti aspetteresti: il giovane difensore argentino Federico Fernandez  che all’ultimo ha preso il posto di cannavaro tra i titolari.

Nella ripresa il Bayern si è limitato soprattutto ad amministrare il risultato che, all’espulsione di Zuniga per doppia ammonizione, sembrava ormai in cassaforte. Dopo pochi minuti viene eespulso però anche Badstuber e il Napoli continua a crederci aumentando la pressione. Al 79′ è ancora Fernandez a superare Neuer con un altro gran colpo di testa. A quel punto i padroni di casa si spaventano e il Napoli si mette in cattedra. La squadra di Mazzarri non riesce però a trovare più occasioni per impattare la partita.

La vittoria del Manchester City contro il Villareal complica però il cammino del Napoli verso la qualificazione. Gli azzurri finiscono terzi in classifica e ora la partita del San Paolo contro la squadra di Mancini diventa uno spareggio per la qualificazione: per andare avanti in Champions il Napoli dovrà vincere per forza. Con lo stesso cuore messo in campo stasera a Monaco l’impresa non sembra così impossibile.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*