Mazzarri non si accontenta: “potevamo chiuderla”

È un Walter visibilmente affaticato quello che raggiunge i microfoni della stampa dopo il meritato pareggio del contro il Manchester City. Il tecnico elogia i suoi giocatori, rei di aver disputato un match perfetto e di non aver avuto nessun timore nei confronti della più quotata squadra inglese.

A differenza di De Laurentis, che ha dichiarato di aver preferito il pareggio invece che la vittoria per non far montare troppo la testa alla squadra, il tecnico si rammarica di non aver chiuso la partita quando il Napoli era passato in vantaggio. Le parole di Mazzarri dimostrano quindi come la squadra partenopea abbia ormai acquisito una mentalità vincente e possa giocarsela a viso aperto contro tutte le potenze del calcio europeo.

Queste sono state le parole dell’allenatore:

“Siamo partiti contratti e abbiamo sofferto; nella ripresa abbiamo cominciato a giocare come vogliamo noi. Potevamo segnare anche il secondo gol. Poi volevamo anche strafare. Potevamo chiuderla, il rammarico è questo. Se non fai il secondo gol in uno stadio così rischi di perdere negli ultimi minuti”.

Alessandro Lugli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*