Milan: Pato, chiesto l’arresto

L’avvocato di Sthefany Brito, ex moglie di Alexandre Pato, ha chiesto l’arresto dell’attaccante del per aver sospeso il pagamento degli alimenti dovuti dopo il divorzio.

In Brasile, il coniuge che non paga gli alimenti sanciti dalla giustizia al momento del divorzio rischia davvero la galera. Pato ha ottenuto nei giorni scorsi in tribunale la sospensione della pensione di 50 mila real (circa 23 mila euro) che si era impegnato a pagare durante il matrimonio come compensazione per l’abbandono della carriera di attrice di telenovelas da parte di Sthefany. “La verità è che Pato non le ha mai pagato un centesimo dopo la separazione – afferma Gisele Pazini, avvocato dell’attrice – Adesso è venuto il momento di pagare le conseguenze”. In realtà, secondo la stampa rosa brasiliana, Sthefany non avrebbe mandato giù la presenza di Barbara Berlusconi a Rio assieme all’ex marito e i numerosi articoli e foto che li ritraevano innamorati nella sua stessa città.

Alessandro Lugli

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*