Mutu: “Voglio segnare un gol alla Fiorentina”

Nonostante anche calcisticamente, i primi amori non si scordano mai, e sebbene fra Adrian e la non si trattava proprio di un “primo amore”, l’affetto che c’è fra l’attaccante rumeno e la Viola è unico e infrangibile. Ma ugualmente ci tiene a segnare con la maglia del Cesena, una rete alla sua ex-squadra. Infatti dichiara:  “Sarà un’emozione affrontare i viola, ma quando sarò in penserò solo a giocare. Sapevo che non sarebbe stata una stagione facile, ma speravo di partire meglio. Rimango dell’idea che si possa fare un buon campionato, migliore di quello dell’anno scorso. Avrei finito volentieri la carriera nella Fiorentina, ma non è stato possibile perchè la società ha fatto scelte diverse e comunque ci siamo lasciati in ottimi rapporti. Il club viola ha ritenuto che fosse finito un ciclo e che fosse il caso di iniziarne uno nuovo, ma devo riconoscere che sempre tutti sono stati onesti con me.
Montolivo ? Non so i motivi per cui non sia più il capitano, ma conoscendolo dico che bisogna rispettare la sua scelta. E’ sbagliato criticarlo per una decisione legittima, perchè in campo dà sempre il meglio.  ? Il rapporto con lui è stato ottimo. Quando arrivò a Firenze si parlò tanto dell’episodio dello sputo quando c’eravamo affrontati sul campo, invece dal primo giorno abbiamo costruito un grande rapporto. Lo ringrazio perchè mi ha aiutato molto e gli auguro di riuscire a fare bene, molto meglio di quanto fatto finora nella Fiorentina”.

Alessandro Lugli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*