Napoli: Proseguono gli allenamenti

Proprio mentre ieri il fa il proprio ingresso sul di Dimaro per l’allenamento pomeridiano, il caldo sole della mattina scompare e dal cielo piovono secchi di acqua sulla Val di Sole: una piccola bufera estiva. Nessun problema, quasi un dettaglio comunque, perché Walter Mazzari non si fa assolutamente spaventare dalla pioggia e, allora, la seduta si sviluppa regolarmente come nulla fosse. Lavoro con il pallone, esercizi di psicocinetica e poi l’immancabile parte tattica, provando e riprovando i movimenti offensivi del 3-4-2-1 diventato ormai prassi del Napoli, che continuerà il suo ritiro ai piedi delle Dolomiti sino al 30 luglio, quando scenderà a Rovereto per affrontare il Grosseto nell’ultima delle tre amichevoli in programma. In mattinata, invece, il gruppo ha svolto prima il consueto lavoro atletico e poi una seconda parte con il pallone, a metà strada tra la tecnica e la tattica. Intanto, mentre la squadra suda in vista della prima uscita stagionale, prevista per sabato alle ore 17 allo stadio di Dimaro contro la Rappresentativa Dilettanti del Trentino, il direttore sportivo Riccardo Bigon lavora per limare la squadra. In giornata l’uomo mercato partenopeo ha incontrato anche, a Milano, Alejandro Mazzoni, procuratore del Pocho Lavezzi. Il fuoriclasse argentino, la cui clausola rescissoria è fissata a trentun milioni di euro, piace parecchio al Manchester City: nei giorni scorsi, proprio dal ritiro di Dimaro, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis aveva lanciato un messaggio preciso all’attaccante sudamericano: “Non tratteniamo nessuno con la forza. Chi vuole andarsene può farlo”. Chissà cosa si saranno detti oggi? Tempo al tempo: staremo a vedere. Gli altri rumors di mercato raccontano che i soldi ricavati dalle cessioni di Gargano e Cigarini, anche lui in partenza, potrebbero esser reinvestiti per l’acquisto di un altro centrocampista che non dispiacerebbe a . In paese, intanto, è arrivata Deborah Dossena, la moglie del centrocampista azzurro Andrea, e questo lascia presagire che, a breve, il tecnico partenopeo potrebbe concedere mezza giornata di libertà, magari domenica mattina, alla truppa dopo quasi una settimana di durissimo lavoro sul di Dimaro e per i sentieri tra i boschi della Val di Sole. In serata, alle ore 21.15 presso il Centro Congressi di Folgarida, sette tornanti sulla strada che porta a Madonna di Campiglio, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, il tecnico Walter Mazzarri, i suoi collaboratori e tre giocatori, per essere più precisi i neoacquisti Inler, Dzemaili e Donadel, hanno incontrato i tifosi nell’altro centro della Val di Sole. Oggi doppia seduta, come da programma, sul di Dimaro.
Alessandro Lugli
fonte: TeleCapriSport

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*