Napoli, riprenditi, la corsa continua!

Barcellona- di ieri sera non è stata una partita, ma è stata una vera e propria umiliazione per la storia del calcio a . Una società come quella azzurra che ha annoverato nelle sue fila il più grande giocatore di ogni tempo, Diego Maradona, ieri ha subito l’onta ridicola di una sconfitta per 5-0, che non ammette deroghe benchè si trattava di una amichevole. Troppo forti gli azulgrana o troppo debole questo ? Oppure è questa la vera forza degli azzurri, che ogni qualvolta si trovano a giocare contro una grande squadra perdono sempre. Mazzarri dimostra tutte le sue lacune di allenatore ogni qualvolta il si trova ad affrontare una compagine chiamasi Inter, , Liverpool, o Barcellona e sistematicamente perde. Questo vuol dire che il tecnico livornese, è un ottimo allenatore di piccole squadre, ma non è in grado di tener testa alle grandi.
Dal punto di vista degli acquisti, De Laurentiis , ha comprato giocatori che possono rivelarsi delle “pippe” colossali.Donadel e Santana nella erano panchinari e non sono mai stati due fulmini di guerra. Britos , l’anno scorso nel Bologna ha fatto una stagione bruttissima. Inler nell’Udinese gocava in maniera diversa come ruolo che nel Napoli. Chavez non sappiamo ancora come si ambienterà in Italia. Non è stata comprata una punta, preferendo Lucarelli a Trezeguet.
Normale che poi si perda col Siviglia (al S.Paolo) e col Barcellona in un modo talmente umiliante da non sembrare vero. Il campionato è alle porte : Speriamo bene. Servirebbe l’acquisto di un’altro attaccante, poichè Mascara e Lucarelli, non sembrano avere quella bravura per competere in una competizione tanto difficile e al contempo tanto seguita come la Champion’s League. Era e forse lo è ancora disponibile sul mercato Trezeguet, perchè non tentare di prenderlo ? Inoltre  ci chiediamo perchè puntare su un giocatore Chavez, che ha scarsa dimestichezza con la porta, e che ha giocato finora prevalentemente nella serie B argentina ? De Laurentiis, avrebbe bisogno di comprare giocatori non di quantità come sono Donadel e Santana oppure Mascara  e Lucarelli ma giocatori di qualità, quelli che ti permettono di fare una stagione dignitosa, e di poter sostituire degnamente Cavani ,qualora fosse necessario. Lo stesso “Matador” non è scritto da nessuna parte che possa ripetere le 23 reti segnate nello scorso torneo. Ci meravigliamo poi come addetti ai lavori, possano dire che Santana è un’alternativa a Cavani. Ma se giocano in un ruolo diverso i due?

Staremo a vedere

Alessandro Lugli

<!– –> 

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*