Procuratore di Cavani Anellucci: “Edison il 1 luglio comincerà la Coppa America”

Su Radio Crc, è intervenuto il Procuratore dell’attaccante del , Edison , ossia Anellucci e ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni soffermandosi anche sul brutto periodo che sta passando il calcio italiano, soprattutto viste le ultime vicende che riguardano il calcio-scommesse. Anellucci afferma che non bisogna fare di tutta l’erba un fascio poichè per una persona di malaffare ne esistono altre 100 che sono innocenti. Infatti dice :  “Sono un garantista per cui vedremo solo alla fine cosa succederà per ciò che concerne la situazione delle scommesse e come realmente stanno le cose però con enorme rammarico dico che stanno rovinando una cosa bellissima e noi che siamo partecipi a questo mondo dovremmo vedere di unirci e cercare di isolare certe situazioni di alcune mele marce perché poi fanno passare tutto il calcio per malato e sporco. Il calcio è fatto di persone così come gli altri settori del lavoro e se sbaglia una persona non mi sembra il caso gettare il fango su persone che invece lavorano in maniera pulita per cui è giusto che le persone paghino per gli errori commessi. Dobbiamo creare un circuito virtuoso in cui chi sbaglia deve essere isolato.  La mia paura è che questa situazione dovrà ancora scoppiare, e se fosse così ci sarebbe da fermarci tutti e riflettere seriamente su cosa sta succedendo. Mi ha colpito tantissimo , mi sono piaciute le sue parole, è da lui che dobbiamo ripartire perché l’educazione è alla base di tutto. I soldi hanno un valore e bisogna guadagnarseli in maniera seria. Credo che per combinare una partita comunque non ci può essere un solo giocatore a farlo e dal momento che c’è uno spogliatoio, e lo si vive tutti i giorni, chi capisce che qualcosa non va, deve intervenite denunciando tutto alla società. Dal 1 luglio comincerà la Coppa America, dal 2 luglio anch’io sarò a Buenos Aires per seguirlo, il Napoli manderà certamente qualche osservatore e domani parteciperà al matrimonio della sorella della moglie”.

Fonte Interviste: Radio Crc

Alessandro Lugli

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*