Ribery-Robben, ecco il vero Bayern

Terza vittoria consecutiva, nel giro di una settimana ( compresa), per il Monaco che all’Allianz Arena travolge un Amburgo che nulla può contro l’energia dei rivali. Apre ‘le danze’ Van Buyten dopo 13 minuti, poi segnano , (splendido tocco sotto dopo un’azione personale) e, nel secondo tempo, Gomez e Olic. Quest’ultimo torna al gol ad un anno di distanza dall’ultima volta. Ora i bavaresi sono a quota 6 in compagnia dei campioni in carica del Borussia Dortmund (2-0 al Norimberga, con reti di Lewandowski e Grosskreutz ), del Leverkusen (1-0 a Stoccarda) e del Werder Brema, che nella sfida più ricca di gol di questa terza giornata batte il Friburgo 5-3. Per i verdi vanno a segno Fritz, Pizarro, l’ex interista Arnautovic, Hunt (rigore) e Wesley. In testa alla classifica, a quota 7, c’é il sorprendente Borussia Moenchengladbach, che però domani può essere scavalcato da Magonza e Hannover. Questi i risultati della 3/a giornata della Bundesliga: Borussia Moench. – Wolfsburg 4-1 (ieri) Augsburg – Hoffenheim 0-2 Stoccarda – Leverkusen 0-1 Borussia Dortmund – Norimberga 2-0 Monaco – Amburgo 5-0 Werder Brema – Friburgo 5-3 Colonia – Kaiserslautern 1-1 Magonza – Schalke 04 domani Hannover – Hertha Berlino domani – Classifica: Borussia Moenchengladbach 7; Monaco, Borussia Dortmund, Werder Brema, Magonza, Hannover, Hoffenheim e Bayer Leverkusen 6; Stoccarda 4; Schalke 04, Wolfsburg e Norimberga 3; Augsburg e Kaiserslautern 2; Hertha Berlino, Friburgo, Amburgo e Colonia 1.

Alessandro Lugli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*