Savio Nsereko è all’estero, risolto il giallo del giocatore scomparso

Savio Nsereko, il 22enne tedesco in prestito dalla alla Juve Stabia, ha fatto preoccupare per 10 giorni l’ambiente di Castellammare di Stabia che l’ha visto sparire senza nessun preavviso. Oggi la svolta: il commissariato di Castellammare di Stabia ha iniziato da lunedì a mettersi sulle sue tracce, con l’aiuto della dirigenza della Juve Stabia che aveva fornito suggerimenti sulle possibili destinazioni del calciatore d’origine ugandese. Il motivo dell’allontanamento potrebbe essere il fatto che lo stesso calciatore aveva richiesto una pausa al club dagli allenamenti che gli era stata negata. La polizia, risolto il caso, fa sapere che “si tratta di un uomo maggiorenne, che non ha alcun legame a rischio con il territorio, anzi vive in ambiente tranquillo, risiede in un hotel a Sorrento e raggiunge lo stadio di Castellammare di Stabia solo per gli allenamenti“. Stando a queste dichiarazioni, si ipotizza che il suo sia un allontanamento volontario, ma la polizia non può rilasciare ulteriori dichiarazioni per non violare diritto alla privacy.

Alessandro Lugli

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*