Serie A: Lazio raggiunta in “zona Cesarini”

Lazio 1-1

Finisce in pareggio l’anticipo serale tra Lazio e Fiorentina, al gol messo da Siviglia al 7 del primo ha risposto la Fiorentina con il primo goal in serie A di Kerrison 92′.

Appena 7.000 i tifosi presenti all’Olimpico per los ciopero anti-Lotito proclamato dagli ultras. Chi è allo stadio, però, incita la squadra di che, per il suo esordio casalingo, mette da parte la difesa a 3 e si affida al 4-3-1-2, spedendo ancora una volta in panchina Zarate. Floccari-Rocchi la coppia d’attacco con Mauri trequartista, e Ledesma a centrocampo. Prandelli deve inventarsi la sua Fiorentina, priva (Mutu a parte) di Natali, Gamberini, Santana, Vargas e . Viola in con il 4-3-2-1. Marchionni e Ljajic giocano alle spalle di , costretto a fare la prima punta. La Lazio parte forte, già dopo 33 secondi Matuzalem costringe Frey in angolo. Soffre la Fiorentina che, al 7’, va sotto: il gol è di Siviglia che con un tocco al volo d’esterno devia in rete il corner di Ledesma. Difficile reagire senza punte di ruolo, troppo leggeri i viola in avanti e (al debutto) deve intervenire, al 25’, soltanto su un destro non irresistibile di Marchionni.

1-1 – 6′ pt Siviglia (L), 46′ st Keirrison (F)

LE

LAZIO (4-3-1-2): Berni; Lichtsteiner, , Siviglia (33′ st Biava), ; Brocchi (24′ st Firmani), Ledesma, Matuzalem; Mauri (14′ st Hitzlsperger); Rocchi, Floccari. (A disposizione: Iannarilli, Diakite, Cruz, Zarate).

FIORENTINA (4-3-2-1): Frey; De Silvestri, Kroldrup, Felipe, Gobbi; Donadel (21′ st ), Montolivo, Bolatti (13′ st ); Marchionni, Ljajic (1′ st Keirrison); Jovetic. (A disposizione: Avramov, Comotto, Pasqual).

ARBITRO: di

NOTE: Espulso il tecnico della Lazio Reja. Ledesma, Siviglia (L), Felipe e Zanetti (F)

Segnalibro e Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*