Stadio di Lecce via del mare ….scivolone bianconero

Mitra-matri-scarico

Mitra matri scarico

Per i bianconeri passare dall’ubriacante contro l’Inter,  a fare i conti con la non bastato il giro della clessidra del campionato, ecco che la deve fare i conti con una realtà ben diversa da quella che si auguravano i i sostenitori della Vecchia signora.
I limiti della squadra di sono tutti presenti e riemersi nell’incontro delle 12,30 andato in scena al Via del Mare di , dove gli ospiti, appena dopo 11 minuti, hanno dovuto fare i conti con l’espulsione di (uscita con le mani dall’area di
rigore sul pallone di ) che ha spianato la strada ai . Uscito Krasic, è entrato Storari che nulla ha potuto al 32?
sul gol di Mesbah: 1-0 e squadre a riposo.

Il contropiede del Lecce è micidiale anche nella ripresa: sigla il raddoppio dopo soli 3 minuti assistito dal tandem Vives-Di Michele. Al 68? rimangono in dieci uomini anche i padroni di casa per il doppio giallo nei confronti di Vives. La Juve avrebbe il tempo per tentare di riaprire la partita ma gli assalti dell’undici di Delneri risultano sempre sterili.

Partita che si chiude con il punteggio di 2-0, boccata di area fresca per il Lecce che si allontana dalla zona . Juventus che rimane invece appaiata a quota 41 punti, dando probabilmente l’addio definitivo ai sogni di scudetto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*