Tommasi: “Caso Amauri? Vuole solo rispettare il suo contratto”

  ha un contratto firmato e controfirmato dalla società liberamente, senza nessun obbligo, non vedo perché si debba incolpare un giocatore perché vuole rispettare il suo contratto”. Così al sito Tuttomercatoweb Damiano Tommasi commenta il ‘braccio di ferro’ tra la e l’attaccante brasiliano che nella sessione estiva di mercato ha rifiutato di trasferirsi in altre squadre. “Non è la prima volta – continua il presidente dell’Aic – che accade che una società voglia interrompere prima il rapporto, o viceversa che un giocatore voglia andar via prima della scadenza naturale del contratto. Bisognerebbe prendere atto che il contratto è firmato dalle due parti liberamente”.

Alessandro Lugli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*